I convegni per inculturare l’importanza del trasporto integrato nel nostro territorio … treno+bici+gomma+nave+aereo+

Convegni sul treno dal 2011 al 2022

Dal 2011 al 2022

Ecco i  Convegni realizzati direttamente dal Sodalizio www.spiriti-liberi.it

o in collaborazione, significativa, con persone, associazioni ed Enti pubblici

nel e per il territorio

sull’importanza del trasporto ferroviario  integrato…per il tpl – trasporto pubblico locale – per il trasporto  delle merci, …:

12 novembre 2011 – Bra “Le ferrovie sotto la Zizzola”.

19 maggio 2012 – Monchiero “Sui binari di Luigi Einaudi”.

27 ottobre 2012 – Mondovì ” Il treno un traino grande alla Granda”.

8 giugno 2013 – Cuneo, Sala della Provincia  “Dalle proteste alle proposte: salviamo la Linea Cuneo-Ventimiglia-Nizza” .

16 giugno 2013 – Costigliole d’Asti “Le ferro chiusure”.

15 luglio 2013 – Castagnole delle Lanze “Quale futuro per le nostre ferrovie?”.

14 settembre 2013 in Municipio ad Alba “… mille percorsi, nuove destinazioni, quale futuro per il treno di Alba?”.

21 settembre 2013 – Taggia (Im) Arma di Taggia-Villa Boselli Convegno “dalla Riviera alle Langhe”.

Due tavoli di lavoro dei liberi cittadini per sostenere il progetto METROGRANDA: Busca il 5 ottobre 2013, Mondovì il 9 novembre 2013.

15 marzo 2014 – Saluzzo –  presentazione dell’inizio dello studio di fattibilità da parte del Politecnico di Torino con prof Antonio De Rossi con i ricercatori Marco Barbieri e Mattia Giusiano.

Maggio 2014 – Torino in via Gioberti , conferenza per i candidati alle elezioni regionali.

Settembre 2014 Camminata per la Bra Ceva da Bra a Cherasco.

4 settembre 2014  – Farigliano “Il tpl e …Farigliano”.

6 settembre 2014 – Cavallermaggiore ” Il tpl e…Cavallermaggiore” cfr https://www.facebook.com/gianni.rinaudo/media_set?set=a.10202672718195502.1073741835.1124734716&type=3 .

15 Novembre 2014 – Farigliano –  “Salviamo le ferrovie”.

Gennaio 2015 – Dogliani  “Il treno della Bra-Ceva non è una chimera”.

27 Febbraio 2015 – Borgo San Dalmazzo  “ Il treno integrato nel trasporto pubblico locale”.

Aprile 2015 – Cherasco, “Cherasco ombelico del mondo “ presentazione delle scale mobili come mezzo per superare dislivello dalla stazioni di Cherasco, Narzole e Carrù. https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10202672718195502&type=3

Maggio 2015 – Castagnole Lanze , “Conoscere le regole del trasporto pubblico per evitare gli errori e cogliere le opportunità”.

Agosto 2015  raccolte oltre 3mila  firme in val Tanaro per il ripristino della Bra – Bastia- Mondovi’– ultima settimana di Agosto 2015 – e poi consegnate in regione Piemonte alla presenza dell’Ass. ai Trasporti del Piemonte.  https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10217328763187467&type=3

12 ottobre 2015- Fossano  http://www.ciberneticasociale.org/quale-economia-per-il-lavoro-e-lo-sviluppo-del-nostro-territorio-provinciale/

Luglio 2016 – Cuneo sala della Fondazione CRC presentazione del progetto METROGRANDA a cura del Politecnico di Torino cfr.  http://metrogranda.polito.it/

30 giugno 2017 – Narzole “Il treno è… sviluppo del territorio di Narzole”.

25 Novembre 2017 – Carrù  “Il treno è… sviluppo del territorio di Carrù”.

6 Ottobre 2018 – Cherasco, “Il treno è… sviluppo del territorio di Cherasco”.

4 Luglio 2020 – Dogliani – https://www.gazzettadalba.it/2020/07/dogliani-sabato-esperti-a-confronto-sui-trasporti-tra-la-langa-e-il-roero/ ; http://www.spiriti-liberi.it/2020/06/09/sabato-4-luglio-2020-ore-101230-a-dogliani-in-piazza-municipio-convegno-quali-trasporti-in-langhe-e-roero-per-essere-al-centro-e-non-ai-margini-del-mondo/

25 Settembre 2021 – Cavallermaggiore – http://www.spiriti-liberi.it/2021/09/19/elettrificare-la-tratta-bra-cavallermaggiore-per-dare-senso-alla-mobilita-tra-albese-e-cuneesequale-mobilita-in-provincia-di-cuneosabato-25-settembre-2021-dalle-ore-930-alle-1230-a-cavallermagg/

Per visionare alcune fotografie dei Convegni o altre iniziative vedere https://www.facebook.com/media/set/?set=a.3000506488077&type=3

 

 

Elettrificare la tratta Bra Cavallermaggiore per dare senso alla mobilità tra albese e cuneese”Quale mobilità in provincia di Cuneo?”Sabato 25 Settembre 2021 dalle ore 9,30 alle 12,30 a Cavallermaggiore nella sala Turcotto al piano terra del Municipio

Comunicato stampa

Sabato 25 Settembre 2021 dalle ore 9,30 alle 12,30 a Cavallermaggiore nella sala Turcotto al piano terra del Municipio si terrà  “Quale mobilità in provincia di Cuneo?”

Convegno organizzato dal Sodalizio Spiriti-liberi.it

con il Patrocinio della Provincia di Cuneo, di Cavallermaggiore, di Saluzzo, di Savigliano, di Bra, di Serralunga d’Alba, di Monticello d’Alba e dell’ IIS Vallauri di Fossano.

E’ un ‘ennesimo  CONVEGNO   sul trasporto, sulla mobilità in Provincia Granda.

Non ci diamo per vinti.

Come cittadini insistiamo a porre all’attenzione di tutti e tutte la questione dei morti e feriti per gli incidenti stradali causati da tanti motivi, soprattutto, anche,  per la carenza del trasporto pubblico e della quasi totale dismissione, se non distruzione, del trasporto ferroviario.

ll progetto Metrogranda, o simil,  http://metrogranda.polito.it/ finanziato dalla Fondazione CRC  e presentato nel Luglio 2016 potrebbe far diventare la nostra Provincia una piccola Svizzera. Invece campanilismi, interessi contrapposti e scarsa visione ci costringono all’uso indiscriminato dell’auto e a contare i morti  e i feriti sulle nostre strade.

Per andare in ogni dove del nostro territorio o si usa il mezzo privato oppure diventa impossibile muoversi in tempi ragionevoli.

Solo verso Torino , da Alba e Bra, da Mondovì ,Fossano e Savigliano e da Cuneo si ha la possibilità di usare il treno e godere di orari più o meno normali sia all’andata che al ritorno.

Il trasporto degli studenti verso i poli scolastici, in genere, avviene con bus termici funzionanti a gasolio. Il tutto non proprio  in linea con le indicazioni europee che ci spingono a ridurre drasticamente le emissioni di Co2, concausa dei cambiamenti climatici, che ormai bussano sempre di più all’uscio di casa nostra.

Dopo i Saluti del Sindaco di Cavallermaggiore – Davide Sannazzaro

Intervengono con due interventi storici molto significativi

COMM. GIANCARLO CIBERTI – Storico locale – La ferrovia tra Bra e Cavallermaggiore,

e il PROF. DARIO MILANO – Pres. del cons. della biblioteca – Il nodo ferroviario di Cavallermaggiore.

Dalla storia si possono trarre  insegnamenti per il nostro futuro.

Il DOTT. RENATO LANZETTI – Economista – ci dettaglierà , con dati scientifici, la situazione positiva e negativa della mobilità nella nostra Provincia. Il titolo della sua  relazione è “Lunga e diritta correva la … sicurezza stradale”.

Il PROF. DORIANO FICARA – Segretario provinciale FLC-Cgil – interverrà su “La mobilità scolastica in Granda.

Mentre  l’ Assicuratore  FULVIO BELLORA – Co.M.I.S – ci racconterà cosa fanno  “I cittadini piemontesi per il trasporto ferroviario integrato”

L’ING. CLAUDIO CAVALLOTTO – Professore dell’ IIS Vallauri  proporrà alcuni suggestioni su “Quale mobilità sostenibile in Provincia di Cuneo?

Introduce il Convegno e modera il dibattito dott. Gianni Rinaudo

Ingresso libero. Per il Convegno, sarà garantito il corretto distanziamento tra i posti a sedere del

pubblico presente e il rispetto delle NORME ANTI-COVID.

 

Aderiscono al Convegno le Associazioni e i Gruppi:

Unione per le ferrovie del Piemonte

https://www.facebook.com/groups/249179158585196

Comitato Treno Alpi Liguri, Ciberneticasociale.org e le pagine ferroviarie in face-book

amministrate dal sodalizio www.spiriti-liberi.i

Cavallermaggiore 25 Settembre 2021-ore 9,30/12,30 Convegno “QUALE MOBILITA’ IN PROVINCIA DI CUNEO ?”

Il Sodalizio www.spiriti-liberi.it 

con il Patrocinio della Provincia di Cuneo, dell’IIS Vallauri, della Città di Cavallermaggiore,  della Città di Saluzzo, Terres Monviso e Saluzzo Capitale Cultura 2024,   della Città di Bra,  della Città di Savigliano

organizza

a Cavallermaggiore  – sala Turcotto c/o Municipio

SABATO 25 SETTEMBRE  2021  – ORE 9,30 / 12,30

CONVEGNO SU: “QUALE MOBILITA’ IN PROVINCIA DI CUNEO ?”

Saluti  del Sindaco di Cavallermaggiore  – Davide Sannazzaro
Interventi di
COMM. GIANCARLO CIBERTI – Storico locale – La ferrovia tra Bra e Cavallermaggiore
PROF. DARIO MILANO – Pres. del cons. della biblioteca – Il nodo ferroviario di Cavallermaggiore
DOTT. RENATO LANZETTI – Economista –  Lunga e diritta correva la … sicurezza stradale
PROF. DORIANO FICARA – Segretario provinciale FLC -Cgil  –La mobilità scolastica in Granda

ASSIC. FULVIO BELLORA –  Co.M.I.S – I cittadini piemontesi per il trasporto ferroviario integrato

ING. CLAUDIO CAVALLOTTO – Prof. IIS Vallauri – Quale mobilità sostenibile in Provincia di Cuneo?

Modera : Gianni Rinaudo

Adesioni: Comitato Treno Alpi Liguri; Unione per le ferrovie del Piemonte – https://www.facebook.com/groups/249179158585196;  Ciberneticasociale.org e le  pagine ferroviarie in facebook amministrate dal sodalizio www.spiriti-liberi.it

Ingresso libero.

Durante il Convegno sarà garantito il corretto distanziamento tra i posti a sedere del pubblico presente.

Video intervista sulla Biodiversità del 26 Maggio 2021 ore 21

IL SODALIZIO SPIRITI-LIBERI.IT  ORGANIZZA PER IL MERCOLEDI’ 26 MAGGIO 2021 ORE 21

VIDEO INTERVISTA SU:  “ E’ importante per l’economia  dell’ albese e del braidese  LA CONSERVAZIONE DELLA BIODIVERSITA’… NELLA BASSA LANGA, IN PARTICOLARE “

Introduzione  – Fulvio Romano – Giornalista collaboratore scientifico

Maria Luisa Ascheri – Sindaca di La Morra

Mario Burzio –  Agricoltore ed allevatore  biologico

Bruno Tibaldi –  Veterinario  e direttore del Museo Segre di Cherasco

Aldo Sartore –  Imprenditore di  Langa e  Roero

Paolo Casalis  – Architetto, regista ed esperto di   ciclo-turismo

Gianni Rinaudo  – Maestro elementare  ed esperto in cibernetica sociale proporzionalista   modera  la  video intervista

iniziative del Sodalizio per il corrente anno 2021

——————

E sempre ad opera del  SODALIZIO SPIRITI-LIBERI.IT

CONVEGNO IN COSTRUZIONE

SABATO 2 OTTOBRE 2021 DALLE ORE 9,30 ALLE ORE 12,30

CONVEGNO SULLA MOBILITA’ IN PROVINCIA DI CUNEO

INTERVENTI DI

CAV. GIANCARLO CIBERTI

PROF. DARIO MILANO

PROF. DORIANO FICARA

ING.  CLAUDIO CAVALLOTTO

DOTT. RENATO LANZETTI

Sabato 4 Luglio 2020 ore 10/12,30 a Dogliani in piazza Municipio – Convegno ” Quali trasporti in Langhe e Roero… per essere al centro e non ai margini del mondo?”

Il  Sodalizio Spiriti-liberi.it

con il patrocinio della Provincia di Cuneo,  di Dogliani,  di Alba , dell’ IIS G.Vallauri di Fossano, di Bra,  di Cherasco, di Serralunga d’Alba, di Piozzo, di Carrù, di Diano d’Alba e di Farigliano.

organizza

Sabato 4 Luglio 2020 dalle ore 10 alle ore 12,30

nella  piazza del Municipio di Dogliani (Piazza don Conterno)

Convegno ” Quali trasporti in Langhe e Roero… per essere al centro e non ai margini del mondo?”

ore 9,30 accoglienza  dei partecipanti

Saluti Rappresentanti delle Istituzioni

Intervengono

Comm. Gian Carlo Ciberti Cenni storici sulle ferrovie e tranvie della Val Tanaro albese, braidese e cebana

Per. Ind. Augusto BozzoneLa mobilità vista da un utente

Prof. e Geografo Sergio Moscone, Sindaco di Serralunga d’ AlbaDa Serralunga al mondo: la mobilità di un paese di Langa analizzata da un Sindaco

Prof. Bruno Dalla Chiara, Politecnico di Torino  – La connessione della rete ferroviaria nella gerarchia della mobilità

Introduce il Convegno e modera il dibattito dott. Gianni Rinaudo

 

Ingresso libero. Il Convegno si svolgerà all’aperto e sarà garantito il corretto distanziamento tra i posti a sedere del pubblico presente.

————–

Aderiscono al Convegno

le Associazioni  e i Gruppi: Osservatorio per la tutela del Paesaggio Langhe e Roero – https://www.facebook.com/OsservatorioperlatuteladelpaesaggiodiLangheeRoero/ ,   E-mobility  Fossano – http://www.emobilityfossano.it/ , Cibernetica Sociale Italia – www.ciberneticasociale.org, Comitato treno Alpi Liguri, ComuneRoero, Italia Nostra sez.di Bra, Canale Ecologia, Amici di Carrù.

 

 ————————

Scopo dell’iniziativa, che coinvolge una delle più alte  competenze della mobilità  del Politecnico di Torino , il prof. Ing. Bruno Dalla Chiara,  è  di porre all’attenzione del territorio sia la necessità di completare il collegamento viario dell’AT-CN che di procedere gradualmente verso il modello della mobilità integrata per  non marginalizzare parte dei nostri territori!